23/11/2017

4° giornata: Sporting e Barcellona qualificati, disastro Werder Brema

novembre 5, 2008 di  
Inserito in Champions League

Gerrard acciuffa nel finale l’Atletico
copyright flickr.com

GIRONE A– Cluj-Bordeaux 1-2. La favola dei rumeni subisce una battuta d’arresto, con una sconfitta casalinga che rilancia le speranze di qualificazione agli ottavi del Bordeaux. Eroe di giornata ancora Johan Gourcuff, finalmente esploso al di là delle Alpi, che porta in vantaggio i francesi, con una zampata su cross di Gouffran. I padroni di casa trovano il pari con Dani, ma devono capitolare sulla magnifica punizione di Wandel. L’assalto finale del Cluj non sortisce effetti e gli ospiti si aggiudicano tre punti preziosi.

GIRONE B– Werder Brema-Panatinaikos 0-3. Crolla il Werder in quella che doveva essere la giornata della riscossa. Una sconfitta che probabilmente mette in discussione il passaggio del turno e persino il terzo posto per Diego e Co. I greci razziano Brema e disintegrano gli avversari, nettamente favoriti, con le reti di Mantzios, Karagounis e Goumas ed ora fanno più di un pensierino al secondo posto. Non prevenuti i tedeschi, che avranno molto da riflettere su questa debacle.

GIRONE C– Sporting Lisbona-Shakthar Donetsk 1-0. Quasi tutto già deciso nel gruppo C. Lo Sporting trova la qualificazione con due turni d’anticipo, battendo tra le mura amiche lo Shakthar, grazie ad un bel gol di Derlei nel finale.

Barcellona-Basilea 1-1. Un Barça già qualificato, fatica contro l’ostico Basilea. In vantaggio i blaugrana con Leo Messi, partito dalla panchina, gli svizzeri pareggiano con un gran gol di Derdiyok e conquistano un punto importantissimo per la rincorsa al terzo posto, che vale l’ingresso in Coppa Uefa.

GIRONE D– Liverpool-Atletico Madrid 1-1. Non sempre chi gioca meglio, trova il gol. Dimostrazione di questa teoria è Liverpool-Atletico. Dominano gli inglesi per buona parte del match, ma passano gli ospiti, con la rete di Maxi Rodriguez. La terna arbitrale è rivedibile e nega tre rigori (uno ai Reds e due agli spagnoli), ma ne concede uno molto dubbio al 95′, che permette al capitano Steven Gerrard di portare i suoi al pareggio.

Marsiglia-Psv 3-0. Buona vittoria per i francesi al Velodrome, che regolano un Psv modesto, che ora rischia l’esclusione dall’Europa. Bakari Konè e Niang (doppietta) i marcatori, ma il grande protagonista è Ben Arfa, incontenibile per gli olandesi.

-clicca qui per vedere risultati Champions League e classifiche gironi Champions League