25/09/2017

Gli Spurs beffano il Liverpool. Chelsea a valanga, Manchester ok

novembre 2, 2008 di  
Inserito in Premier League

Pavlyuchenko beffa il Liverpool
mitbbs2008/copyright flickr.com

LONDRA– Che weekend. La Premier League non finisce mai di regalare emozioni e il weekend di Halloween non è da meno. Il risultato più clamoroso matura al White Hart Lane dove un Tottenham risorto fa dolcetto-scherzetto al Liverpool infliggendogli la prima (immeritata) sconfitta stagionale. I Reds vengono così raggiunti in testa dal Chelsea che annichilisce il Sunderland con un secco 5-0. Ne approfitta anche il Manchester che batte l’indomito Hull mentre il solito Arsenal sciupone cade con lo Stoke City.

Talismano Redknapp– Se il bel gioco non è arrivato, perlomeno la buona sorte è tornata a sorridere agli Spurs con l’arrivo in panchina di Redknapp. Il successo sul Liverpool, infatti, è tutto fuorchè meritato. I Reds partono fortissimo e Kuyt, dopo appena tre minuti, fulmina Gomes. Il Tottenham fatica a reagire anche con l’innesto di Pavlyuchenko al fianco di Bent in attacco, ma la fortuna è dalla sua parte. Sono prima il palo poi la traversa a salvare gli Spurs dal raddoppio di Gerrard, e la beffa si completa con il bellissimo quanto sfortunato autogol di Carragher. Incredibile. La partita cambia volto, gli uomini di Redknapp sono ora galvanizzati. E al 90′ accade l’impensabile: Pavlyuchenko trova il tap in vincente e fa esplodere di gioia il White Hart Lane. Il Tottenham infila il terzo risultato utile di fila e abbandona l’ultimo posto, mentre il Liverpool incassa la prima sconfitta stagionale e si vede raggiungere dal Chelsea.

Ancora doppietta per C.Ronaldo
/copyright flickr.com

Chelsea forza 5– Travolgente. Incontenibile. E’ il Chelsea di Scolari che spazza via il Sunderland e dimentica la sconfitta con i Reds. I Blues chiudono la pratica nel primo tempo con Alex e una doppietta di Anelka. Nella ripresa lo show continua con il 100° gol in Premier di Lampard e la tripletta del bomber francese. Il Sunderland? Non pervenuto.
Si riaffaccia nei quartieri alti il Manchester. La seconda doppietta consecutiva di Cristiano Ronaldo regola un Hull confermatosi matricola terribile. Sotto 1-4 i Tigers accorciano le distanze con Mendy e Geovanni e mettono i brividi a Sir Alex. Lo United vede la vetta a 5 punti con un match da recuperare.

Male Gunners e Citizens– Il solito Arsenal sciupone. Sul campo dello Stoke si assiste ad una serie di occasioni sprecate, mentre i padroni di casa non perdonano con Fuller e Olofinjan. Il primo gol in Premier di Clichy non serve ad evitare il ko ai Gunners. Male anche il City che conferma il mal di trasferta. La formazione di Hughes non vince lontano da casa dallo scorso 31 agosto e cade anche al Reebok Stadium contro il Bolton (0-2).  Ancora peggio fa il Portsmouth che dopo l’addio di Redknapp non sa più vincere; ne approfitta il Wigan che strappa i tre punti con il ‘vecchio’ Heskey proprio allo scadere. Nelle altre partite Saha dà la vittoria all’Everton sul Fulham, pari tra il West Ham di Zola e il Middlesbrough e in West BromwichBlackburn.

-clicca qui per vedere risultati Premier League e classifica Premier League