26/05/2017

Napoli e Udinese agganciano l’Inter. Alla Juve il derby. Milan secondo

ottobre 26, 2008 di  
Inserito in Serie A

Amauri decide il derby
pinkaholic/copyright flickr.com

ROMA – Nell’ottava giornata di Serie A l’Inter rallenta a San Siro contro il Genoa (0-0) e si fa raggiungere in cima alla classifica dal Napoli (0-1) e dell’Udinese (3-1) vincenti rispettivamente contro Lazio e Roma. Colpo grosso del Milan a Bergamo (0-1) che ora è a una sola lunghezza dal trio di testa. Prime vittorie in campionato per Reggina (2-0) e Samp (2-0), mentre continua la risalita verso la salvezza del Caglairi (2-0 al Chievo). Nel derby di Torino la Juve vince (1-0) e condanna il Toro all’ultimo posto in classifica.

JUVENTUS-TORINO 1-0
Esattamente come un anno fa: derby non entusiasmante risolto con un gol dell’uomo più in forma del momento. Allora la firma fu di Trezeguet in pieno recupero, oggi la zampata vincente è quella di Amauri che, pressato da Barone, entra in area sulla sinistra e in scivolata beffa un incerto Calderoni. Sprofonda in classifica il Torino che ora è ultimo.

ATALANTA-MILAN 0-1
Il massimo risultato col minimo sforzo. I rossoneri battono i padroni di casa con l’unico vero tiro in porta della gara. Bravo Borriello a vedere e servire in mezzo all’area Kakà che con un tiro di contro balzo affonda l’Atalanta.

CAGLIARI-CHIEVO 2-0
Continua la risalita del Cagliari verso la salvezza grazie a un gol magistrale di Acquafresca nel primo tempo e al raddoppio di Fini nella ripresa. Terzultimo posto, invece, per i clivensi.

INTER-GENOA 0-0
Impatta in casa l’Inter contro un Genoa tutto cuore e grinta. Trascinato da un ottimo Milito il Grifone tiene testa all’armata nerazzurra e anche in 10 uomini (espulso Juric al 60′) strappa un pareggio a San Siro che vale quanto una vittoria.

LAZIO-NAPOLI 0-1
Un autogol di Siviglia permette al Napoli di espugnare l’Olimpico e di agganciare il primo posto in classifica a pari merito con Inter e Udinese. Partita piacevole, con i partenopei bravi nel sfruttare le ripartenze e fortunati in occasione del gol.

Di Natale spinge in vetta l’Udinese
paco serinelli-afp-photo/copyright flickr.com

REGGINA-LECCE 2-0
Prima vittoria in campionato per la Reggina che grazie a una doppietta dagli undici metri di Corradi si avvicina alla zona salvezza e rallenta la corsa di un Lecce irriconoscibile in trasferta dove ha raccolto un solo punticino in quattro partite.

SAMPDORIA-BOLOGNA 2-0
Arriva la prima vittoria in campionato anche per la Sampdoria che batte un buon Bologna grazie a un’invenzione di Del Vecchio che spalle alla porta appoggia morbidamente nell’angolino lontano da Antonioli, e a Bellucci che in contropiede infila con un diagonale i suoi ex compagni.

UDINESE-ROMA 3-1
Se l’Udinese può esultare per il primato in classifica e una vittoria più facile del previsto, la Roma non può far altro che piangere. Per i capitolini si tratta della terza sconfitta consecutiva in campionato che non lascia spazio a nessuna replica. Per gli uomini di Spalletti si parla di un ruolino di marcia da retrocessione: 5 sconfitte in 8 gare con 15 gol subiti (peggior difesa del torneo). Una situazione davvero imbarazzante.

-clicca qui per vedere risultati serie A e classifica serie A