23/11/2017

Buona la prima: l’Udinese fa secco il Tottenham

ottobre 24, 2008 di  
Inserito in Europa League, Udinese

paco serinelli-afp photo/copyright flickr.com
Di Natale stende il Tottenham
paco serinelli-afp photo/copyright flickr.com

Turnover o meno, l’Udinese c’è e a farne le spese è il Tottenham, una squadra sempre più in crisi di gioco, ma soprattutto di risultati.

Basta poco. I friulani passano presto in vantaggio, con una frittata di Gomes, che stende Di Natale in area e causa il penalty, che l’attaccante napoletano non fallisce. Ti aspetti la reazione degli inglesi, e invece è ancora l’Udinese che controlla la gara con autorità, senza troppi rischi. Nella ripresa il Tottenham parte subito aggressivo, ma si spegne presto: O’Hara si fa espellere nel giro di un minuto per somma di ammonizioni e lascia i suoi in 10. Avanti di una rete e con l’uomo in più, i padroni di casa non hanno difficoltà a tenere a bada gli Spurs: prima Di Natale costringe Gomes ad un miracolo sul suo pallonetto, poi Pepe colpisce con un gran gol che chiude la gara.

Diversi umori. Buonissima prestazione per i bianconeri friulani, che si impongono contro una squadra che dispone di un blasone, ma soprattutto di un fondo cassa societario ben più grande. La politica dell’Udinese alla fine paga e questa è un’altra dimostrazione: una squadra competitiva anche in Europa, che sicuramente potrà dire la sua in questo torneo. Per contro malissimo il Tottenham. Tanti soldi spesi ed una crisi dalla quale non sembra uscire. In campionato manca ancora la prima vittoria, mentre in Europa, la sconfitta del Friuli, pregiudica almeno un po’ il passaggio del turno. Juande Ramos doveva essere il salvatore, e invece dopo la partenza di Berbatov e Keane, gli Spurs mancano di un leader e di quella grinta che non può mancare, quando si è con le spalle al muro. E ormai il Tottenham è molto più di un caso; è una certezza, purtroppo per gli Spurs.

-clicca qui per vedere risultati coppa Uefa e classifiche gironi coppa Uefa