29/05/2017

Terry fulmina la Roma, il Chelsea vince 1 a 0

ottobre 22, 2008 di  
Inserito in Champions League, Roma

ivanovash/copyright flickr.com

Terry castiga la Roma
ivanovash/copyright flickr.com

LONDRA – Il carattere non basta. Al cospetto di un avversario durissimo la Roma disputa una buona gara, distante anni luce dalla pessima prestazione dell’Olimpico contro l’Inter, si difende con i denti ma John Terry la punisce ugualmente. Grazie a un perfetto colpo di testa del capitano i Blues vincono 1 a 0 e volano in testa alla classifica del girone con sette punti. I giallorossi restano inchiodati a tre ma la vittoria del Bordeaux sul Cluj mantiene intatte le possibilità di approdo agli ottavi di finale.

Il tecnico dei Blues, Felipe Scolari deve fare a meno di illustri infortunati, su tutti Drogba, Ballack ed Essien e propone uno schieramento con Kalou e Malouda a sostegno della punta centrale Anelka e con Mikel davanti alla difesa. Spalletti replica con un modulo speculare: De Rossi tra le linee di difesa e centrocampo, Brighi sulla mediana e  sugli esterni Vucinic e Taddei a sostegno di Totti.

Nella prima frazione prevalgono i tatticismi: il Chelsea tiene palla e crea gioco, ma non porta nessun vero pericolo alla porta di Doni, fatta eccezione per una punizione di Lampard che scheggia l’incrocio dei pali. La Roma si difende bene ma si dimostra poco propensa a creare iniziative d’attacco.  Buona la prestazione di Totti soprattutto nella gestione dei palloni che consentono in più di una occasione alla reparto arretrato di rifiatare.

Nella ripresa il copione sembra essere lo stesso ma il Chelsea aumenta il ritmo delle propria manovra fino a diventare padrone assoluto del gioco.  La Roma regge discretamente il confronto, ma le occasioni fallite da Kalou al 16’, colpo di testa dai nove metri e grande respinta di Doni, e da Anelka al 22’, deviazione fortuita che esce di pochissimo alla sinistra del portiere giallorosso, fanno da preludio al gol dei Blues.
E il merito sarà del capitano Terry che al 33’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo sceglie perfettamente il tempo dell’inserimento su primo palo, anticipa Taddei e di testa segna alla sinistra di Doni. La Roma, a quel punto cerca di reagire ma, nonostante la girandola delle sostituzioni, non sembra in grado di produrre un ulteriore sforzo per tentare il recupero e si trascina stancamente al fischio finale.

Chelsea-Roma 1-0 (0-0)
Chelsea (4-1-4-1):
Cech 6, Bosingwa 6, Carvalho 6, Terry 7, Bridge 7, Mikel 6.5, Lampard 6, Deco 5.5, Kalou 6 (30′ st Di Santo sv), Malouda 5 (1′ st Belletti 6.5), Anelka 5 (47′ st Ferreira sv). (23 Cudicini, 12 Ivanovic, 33 Alex, 43 Stoch). All.:Scolari 6.
Roma (4-2-3-1): Doni 6, Cicinho 6, Panucci 6.5, Mexes 6.5, Riise 6 (37′ st Tonetto sv), De Rossi 6, Brighi 6, Taddei 5.5 (36′ st Menez sv), Aquilani 6 (15′ st Perrotta 5.5), Vucinic 5.5, Totti 6. (25 Artur, 15 Loria, 89 Okaka). All.: Spalletti. 6.
Arbitro: Vassaras (Grecia) 6
Rete: nel st 32′ Terry.
Angoli: 5-2 per il Chelsea.
Recupero: 1′ e 3′.
Ammoniti: Mexes, Terry e Malouda per gioco scorretto, Panucci per proteste.
Spettatori: 40.002