19/11/2017

Vola l’Inghilterra. Bene Olanda, Germania e Spagna. Pari la Francia

ottobre 12, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero, Mondiali 2010

AFP PHOTO P.PAVANI
Domenech,altro pari stentato:sarà l’ultimo?
AFP PHOTO P.PAVANI/copyright flickr.com

ROMA – Sabato infuocato su molti campi del vecchio continente con la Danimarca che vola in testa al suo girone, la Germania che vince di misura contro la Russia, l’Inghilterra che affonda senza timore il povero Kazakistan e con la Francia che pareggia in Romania. Ma non solo. Ecco il quadro completo di tutte le gare valide per le qualificazioni ai mondiali del 2010.

GRUPPO 1
Con tre gol (doppietta di Larsen e rete su rigore di Agger) la Danimarca archivia la pratica Malta e si porta in testa al girone approfittando anche del pari senza reti tra Svezia e Portogallo. Vince facile, invece, l’Ungheria che batte l’Albania con un secco 2-0 (Torghelle e Juhasz).

GRUPPO 2
Una doppietta di Charisteas e la rete di Katsouranis permettono alla Grecia di battere senza tanti patemi la Moldova e rimanere in vetta al girone. Tre punti anche per la Svizzera che ha sconfitto la Lettonia per 2-1 (Frei/S, Ivanovs/L, N’Kufo/S) e per Israele che espugnando il campo del Lussemburgo per 1-3 (Benayoun/I, Peters/L, Golan/I, Toema/I) rimane a due punti dalla squadra ellenica.

GRUPPO 3
Cade in Polonia la Rep. Ceca con un passivo inferiore a quanto visto realmente sul campo. Il 2-1 finale (Brozek/P, Blaszczykowski/P, Fenin/RC) va addirittura stretto alla formazione polacca che alla fine porta comunque a casa i tre punti e la vetta della classifica. In cima, però, gli uomini di Beenhakker non sono soli. La prima posizione, infatti, va divisa con Slovacchia e Slovenia entrambe vincenti rispettivamente contro San Marino (1-3) e Irlanda del Nord (2-0).

esporte.terra.com
Ballack trascina la Germania contro la Russia
esporte.terra.com/copyright flickr.com

GRUPPO 4
Germania in vetta nel gruppo 4. I tedeschi battono la Russia per 2-1 grazie alle reti nel primo tempo di Podolski e Ballack. Inutile la rete di Arshavin nella ripresa. Per il resto un palo per parte e tante emozioni. Non restano a guardare Galles e Finlandia. I primi battono il Lichtenstein per 2-0 con una rete per tempo (Edwards, Frick), i secondi battono di misura (1-0) l’Azerbaijan grazie a un gol di Forssell.

GRUPPO 5
Spagna di rapina in Estonia. Gli iberici battono i padroni di casa per 3-0 sfruttando soprattutto le ripartenze (Le reti: Juanito, Villa, Puyol). Alle spalle dei campioni d’Europa ci sono la Turchia che vince in rimonta contro la Bosnia (2-1: Dzeko/B, Arda Turan/T, Erding/T) e il Belgio che affonda l’Armenia con un secco 2-0 (Sonck, Fellaini).

GRUPPO 6
Mentre l’Ucraina e la Croazia si annullano con un incolore 0-0, l’Inghilterra strapazza il povero Kazakistan che a Wembley viente travolto per 5-1 (Ferdinand/I, aut. Kuchma/I, Kukeev/K, Rooney/I, Rooney/I, Defoe/I).

GRUPPO 7
Comincia male la serata della Francia che prima della partita perdono Vieira per infortunio sotto gli occhi di un atterrito Mourinho. In Romania i transalpini non vanno oltre un 2-2 in una sera da dimenticare, perché dopo neanche 20′ gli uomini di Domenech sono sotto di due reti (Petre e Goian); Ribery e Gourcuff salvano i francesi. Nelle altre gare del girone, l’Austria impatta sul campo delle Far Oer per 1-1 (Lokin/F, Stranzl/A), mentre la Serbia vince senza problemi contro la Lituania per 3-0 (Ivanovic, Krasic e Zigic).

GRUPPO 8
Il Cipro ferma la Georgia sull’1-1 (Constantinou/C, Kobiashvili/G) e fa un favore all’Italia che viene bloccata sullo 0-0 a Sofia dalla Bulgaria. Azzuri sempre al comando del girone.

GRUPPO 9
Scappa via, invece, l’Olanda che grazie alla vittoria sull’Islanda per 2-0 (Mathijsen e Huntelaar) e al pareggio della Scozia in casa contro la Norvegia domina la classifica del Gruppo 9.