17/12/2017

Recupero serie B: Mantova-Vicenza, emozioni col contagocce

ottobre 8, 2008 di  
Inserito in Serie B

Buon punto per il Vicenza a Mantova

Buon punto per il Vicenza a Mantova

MANTOVA– Zero gol e poche emozioni nel recupero della 3° giornata di serie B tra Mantova e Vicenza. La partita è ricominciata dal 6′ del primo tempo, ovvero il momento in cui Girardi, il 13 settembre scorso, aveva interrotto l’incontro per impraticabilità del campo. Il punto soddisfa di più gli ospiti, al 4° risultato utile consecutivo -che li proietta vicino alla zona play-off-, che i virgiliani, a secco di vittorie da 4 turni e alle prese con una classifica tutt’altro che esaltante.

Ospiti più pimpanti– Entrambi i tecnici devono far i conti con diverse assenze, soprattutto Gregucci a cui mancano Bjelanovic, Martinelli e Morosini. Sulla sponda locale, Locatelli parte dalla panchina per i noti problemi alla schiena. Il primo tempo è noioso, spezzettato, privo di sussulti. Il Mantova fa più possesso palla, ma è il berico Curiale ad andare più vicino al bersaglio al 43′. I virgiliani sono tutti in un destro di Corona ben controllato da Fortin. Nella ripresa si confermano le sensazioni sin qui date in questo campionato dalle due formazioni: l’undici di Brucato non punge, i veneti sono più pericolosi. Foglio, però, fallisce l’inverosimile davanti ad Handanovic, Sgrigna lo imita all’80’. I tre punti erano alla portata della band Gregucci, ma può andar bene così, il punto è prezioso. Tutt’altro umore in casa virgiliana con la squadra uscita tra i fischi del Martelli.