23/10/2017

Il Milan passa, svolta la pratica Zurigo

ottobre 3, 2008 di  
Inserito in Europa League, Milan

Newpress/Getty Images/copyright flickr.com

Sheva torna al gol in rossonero
Newpress/Getty Images/copyright flickr.com

ZURIGO– E’ tornato. Shevchenko firma il passaggio al secondo turno di Coppa Uefa con il suo primo gol in maglia rossonera dopo la deprimente parentesi inglese. Il Milan così sbriga la pratica abbordabile dello Zurigo con un secco 1-0, che si aggiunge al 3-1 dell’andata.

TURNOVERAncelotti tiene fede alle sue dichiarazioni di ieri e schiera un Milan inedito, con Emerson al centro, Antonini sulla fascia sinistra e il duo RonaldinhoSheva davanti a Seedorf. In porta si rivede Dida. Pronti via e i rossoneri hanno la palla del vantaggio: l’ucraino si vede però ribattere il tiro dal portiere elvetico Leoni. La squadra di Ancelotti tiene bene il campo, anche se soffre il pressing avversario. Le azioni pericolose partono tutte dalla sinistra, con un Antonini scatenato. Ne usufruisce Dinho, che dialoga con Sheva. Ma le occasioni più importanti iniziano dai lanci di Seedorf, con scambi spettacolari in stretta collaborazione con il gaucho. Si sfiora il gol per due volte.

SHEVA– Nella ripresa il Milan inizia in avanti. Al quarto d’ora fuori Ambrosini, dentro Kakà. E cominciano i dolori veri per gli elvetici: il pallone d’oro in carica comincia con una cavalcata delle sue sulla sinistra e imbecca Seedorf che però spara a fil di palo. I rossoneri vogliono il gol, che arriva al 25′: Ronaldinho inventa un pallonetto spettacolare a testa bassa per l’ex del Chelsea, che raccoglie e indirizza la palla sotto le gambe di Leoni. Lo Zurigo sa che è finita, ma ci prova comunque a realizzare il gol della bandiera. Finisce così, e il Milan approda al secondo turno della Uefa. Ma c’è un però: l’infortunio di Kaladze. Ancora un centrale difensivo.

-clicca qui per vedere i risultati coppa Uefa