23/09/2017

4°turno: Catania e Reggina avanti a valanga, all’Empoli il derby toscano

settembre 17, 2008 di  
Inserito in Coppa Italia

Una (parziale) sorpresa e due vittorie roboanti nella prima tranche di sfide -non esaltante, a dir il vero- del 4° turno di coppa Italia. La prima arriva da Siena, dove l’Empoli ha espugnato il Franchi grazie alla doppietta del suo genietto Lodi. Le altre da Catania, che ha fatto valere le due categorie di differenza col Padova, e dalla Reggina che ha travolto il Cagliari.

SIENA-EMPOLI 0-2. Il derby non è stato certamente trascendentale. Squadre imbottite di riserve, tra i bianconeri debuttano il romeno Moti e Del Grosso. La partita scorre sonnolenta fino alla mezz’ora della ripresa, ovvero sin quando il deb ex Cagliari ferma irregolarmente Buscè in area: rosso per il terzino e rigore che Lodi trasforma. Il Siena tenta una timida rimonta, ma è l’ex Frosinone a congelare partita e qualificazione in contropiede. Gli azzurri si regalano così gli ottavi contro la Samp.

REGGINA-CAGLIARI 4-0. Stesso copione al Granillo. Amaranto e rossoblù risparmiano uomini per il campionato, e l’incontro ne risente. Solo l’ingresso di Brienza vivacizza lo spartito ed è proprio lui, con una doppietta, coadiuvato da un grande Ceravolo (bis anche lui), ad affossare gli isolani. I calabresi volano agli ottavi dove affronteranno l’Udinese.

CATANIA-PADOVA 4-0. Troppo il divario tra il Catania-2 e il Padova. Dica segna il suo primo gol con la maglia etnea, Morimoto fa bis e Sabato completa un 4-0 che non ammette repliche. La nota più rilevante della serata è la contestazione dei tifosi contro il ministro dell’interno Maroni, reo di aver accusato l’a.d. rossoazzurro Lo Monaco a seguito della polemica con Mourinho. Nel prossimo turno sarà Juve-Catania.