18/12/2017

Serie B: i risultati della terza giornata

settembre 14, 2008 di  
Inserito in Serie B

Doppietta per Lucarelli indicatoremaranto.it/copyright flickr.com

Doppietta di Lucarelli al Tardini
indicatoremaranto.it/copyright flickr.com

KO pesante per la capolista Grossetto nel terzo turno della serie B, che registra una bella vittoria del Parma grazie anche ad una doppietta di Cristiano Lucarelli. In attesa di recuperi e posticipi.

Parma-Ancona 4-1 Un Parma a trazione anteriore travolge un Ancona poco reattivo. Apre le marcature Paloschi, seguito dal momentaneo pareggio di Mastronunzio. Lucarelli fa il resto: prima su colpo di testa, poi su rigore. Chiude il cerchio Matteini, su ennesimo assist di Castellini, uno dei migliori in campo.

Sassuolo-Grosseto 4-0 Dopo due vittorie consecutive- che lo lasciano comunque ancora momentaneamente capolista- i toscani si arrendo difronte al bel gioco emiliano. Due gol per tempo: Noselli, Salvetti– su rigore- Zampagna e Andreolli.

Pisa-Modena 1-0 Forti dubbi sul rigore assegnato ai toscani, che regala la prima vittoria ai nerazzurri. Sembra non esserci il presunto fallo di Cardone su Joelson, lo trasforma Greco. Il Modena rimane a secco in classifica.

Treviso-Rimini 1-0 Il Rimini non ne approfitta, e perde terreno sul Grosseto. Un gol di Quadrini– tiro poco teso sul quale Agliardi commette un errore dettato anche dalle pessime condizioni del manto di gioco- dà respiro ai veneti.

Empoli-Albinileffe 0-0 Terzo pareggio consecutivo per l’Empoli, al termine di una gara priva di emozioni. Si accontentano così entrambe le compagini.

Avellino-Cittadella 0-0 Pochi sussulti anche in Campania. L’Avellino ci prova di più a spingere e a far male, ma senza finalizzare. Annullato un gol  a De Zerbi per fallo in area.

Bari-Brescia 1-1 I baresi acciuffano il pareggio in pieno recupero, ma meritavano molto di più. Il Brescia va diverse volte in difficoltà contro il gioco spiazzante dei galletti. Caracciolo e Cavalli i marcatori.

Mantova-Vicenza Rinviata per pioggia. Si era sullo 0-0 al momento della sospensione.