19/08/2017

Bologna, inizia l’era Menarini

settembre 12, 2008 di  
Inserito in Bologna

Francesca Menarini nuova presidentessa rossoblù/soccerway.com

Francesca Menarini nuova presidentessa rossoblù
soccerway.com

Casteldebole– Una donna dalle idee chiare, ambiziosa e senza peli sulla lingua. E’ l’identikit di Francesca Menarini, prima presidentessa donna nella storia del Bologna calcio. L’annuncio ufficiale dell’investitura della figlia di Renzo Menarini, già socio dell’ex patron Cazzola ed ora amministratore delegato, e del passaggio di proprietà, è stato dato in giornata.

Idee chiare– Rosella Sensi, dunque, non è più l’unica ‘first lady’ del nostro calcio. La presidentessa, come dicevamo, si è presentata snocciolando tutti gli obiettivi della nuova proprietà: consolidamento in A, futuro accesso ai piani alti della classifica, costruzione del nuovo stadio fuori dal centro cittadino, potenziamento del settore giovanile, abbassamento del prezzo dei biglietti, annuncio dello sponsor nuovo di zecca (Unipol). E non si è tirata indietro nel criticare lo stop imposto agli appassionati rossoblù per la trasferta di Firenze -“i nostri tifosi sono esemplari, meritano rispetto; il divieto è ingiusto“- e nel commentare la proposta choc di Matarrese, dichiarando che “non esiste che le celle vengano costruite negli stadi, il calcio è uno sport“. Chi più ne ha più ne metta, insomma.

Passione vs cash– Dopo un’estate passata a favoleggiare sull’arrivo degli americani e sui loro fantomatici investimenti- il tutto è scoppiato in una bolla di sapone- è iniziata una nuova era sotto le Due Torri. Più concreta e ben augurante, perchè passione e serietà valgono molto più di belle parole e (immaginarie?) montagne di denaro.