23/09/2017

SuperMario non basta: l’Under pareggia con la Grecia

settembre 6, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero

L’Italia Under 21 impatta 1-1 con la Grecia e rimanda la qualificazione ai play-off dell’Euro di categoria a mercoledì quando gli azzurrini affronteranno la Croazia in trasferta.

Non basta Balotelli-Era la partita d’esordio per l’interista di origini ghanesi, attesissimo al centro del tridente varato da Casiraghi con Osvaldo e Giovinco sugli esterni; e non ha deluso, anzi è stato probabilmente il migliore dei nostri, non soltanto per il gol del momentaneo vantaggio, grazie ad una respinta di destro, da posizione defilata, ma anche per la facilità disarmante a cui questo ragazzino di 18 anni, riescono le cose più difficoli, vedi rovesciata a fil di palo. Eppure Italia-Grecia passerà alla storia probabilmente solo per questo. Troppo brutti gli azzurrini per essere quelli veri, appesantiti e fuori condizione, distratti in difesa, in ritardo sulle fasce e troppo egoisti (vero Osvaldo) per impensierire una Grecia accorta, ma anche capace di metterci in difficoltà per tutta la ripresa, prima pareggiando in contropiede con Christodoulopoulos, poi cercando con insistenza il gol della vittoria, con l’Italia alle corde. A fine partita il risultato può starci più che bene…

E adesso la Croazia- Mercoledì ultima partita del gruppo eliminatorio in Croazia, che ieri ha asfaltato 4-0 l’Albania. Obbiettivo, visto l’andazzo, il pareggio, che ci consentirebbe di finire il girone come primi ed essere teste di serie nei play off di novembre, ma Casiraghi dovrà registrare la squadra: certanmente il 3 giorni non si potrà lavorare sulla condizione fisica, quindi saranno basilari attenzione e spirito di squadra…e magari il SuperMario Show.

Lascia un commento

Dì la tua su questo articolo

You must be Autenticato come to post a comment.

-->