19/08/2017

2°Cat: Pennabilli, campagna acquisti faraonica per ingranare la Prima

agosto 27, 2008 di  
Inserito in Calcio in Romagna, Calciomercato news

PENNABILLI– Una campagna acquisti sontuosa per puntare in alto. Il Pennabilli si è rinforzato notevolmente in sede di mercato per non ripetere il mediocre campionato dell’anno scorso (principalmente sotto il profilo dell’atteggiamento) e ingranare idealmente la prima. Tante, tantissime le nuove pedine, arrivate prevalentemente da club del circondario. Dal Perticara provengono tre uomini per tre ruoli diversi: il portiere Maisto, che ricoprirà il ruolo di dodicesimo, l’esperto difensore Guerrini e il centrocampista Campana, il classico regista tutto fosforo. Guidi (attaccante), Catalano (difensore) e Di Maio (baby centrocampista), invece, provengono dall’ex Novafeltria che, in virtù della fusione col Secchiano, ha lasciato a ‘briglia sciolta’ diversi giocatori. E proprio dal Nova-Secchiano arriva il talentuoso giovane esterno Baldinini, mentre rientrano dal prestito i due centrali difensivi Alessandrini e Angelini. Non sono esclusi, comunque, ulteriori movimenti in entrata, patron Rosati è alla finestra per eventuali colpi dell’ultimo minuto.
Ai nuovi acquisti vanno affiancate le altrettanto fondamentali conferme: il numero uno Balducci è rimasto nonostante le offerte ricevute, Mazzoli e Angelini guideranno ancora la difesa, Durzi giostrerà a centrocampo dopo l’ottimo scampolo della scorsa annata. E in attacco i pennesi doc Cesari, Scarponi e Mazzarini dovranno garantire il solito bottino di gol. Alla voce partenze vanno registrati gli addii di Parri, dei fratelli Gabrielli e Nanni, di Cappella, ma soprattutto di De Marchi. La bandiera pennese ha deciso di appendere le scarpette al chiodo dopo anni e anni di attività, ma in molti continuano a sperare in un suo ripensamento.
Le premesse per far bene, insomma, ci sono tutte. Al confermato mister Dori è stato affidato il compito di amalgamare al meglio i nuovi con i vecchi per trovare la giusta alchimia. Lunedì 4 agosto è stata presentata la squadra, il 18 è iniziata la preparazione atletica in vista del campionato. Il Pennabilli, come da tradizione, è stato inserito nel girone S con gli ambiziosi Granata e Sant’Ermete. Ma stavolta anche i biancocelesti vogliono fare la voce grossa.