23/09/2017

Sarà ancora Argentina-Brasile. Ma che fatica!

agosto 17, 2008 di  
Inserito in Olimpiadi Pechino

milan time/copyright flickr.com
milan time
copyright flickr.com

Il Superclasico sudamericano si arricchirà di un altro capitolo. Brasile e Argentina si affronteranno, come da pronostico, nella semifinale del torneo olimpico. Una sorta di finale anticipata, insomma, per le due blasonate nazionali. La vincente se la vedrà con una tra Belgio e Nigeria: le Aquile hanno sconfitto 2-0 nel derby africano la Costa d’Avorio con l’ennesimo sigillo di Obinna. Tornando alle due protagoniste numero uno, il loro compito nei quarti è stato tutt’altro che facile.

Entrambe le formazioni, infatti, hanno dovuto ricorrere ai tempi supplementari per aver la meglio degli ostici avversari di turno. Camerun e Olanda hanno dato filo da torcere e si sono piegate soltanto alla fantasia di due ‘tipetti’ come Diego e Messi. Il fantasista del Werder ha scardinato la difesa arcigna dei Leoni con una giocata delle sue mettendo nelle condizioni di segnare Sobis. Gli africani, nonostante l’inferiorità numerica, avevano retto bene agli assalti carioca, ingabbiando (e riservando un trattamento speciale…) Ronaldinho. L’1-0 ha sbloccato la situazione, il raddoppio di Marcelo è stato inevitabile. La Pulce blaugrana, invece, ha deliziato il pubblico presente con gol e assist. Ma l’Olanda bicampione europea under 21 ha confermato il suo valore prima impattando poi sfiorando addirittura il colpo del ko con Babel. lI match è scivolato così all’extratime, dove Messi ha inventato un lancio di 30 metri per Di Maria che ha lanciato l’albiceleste verso il derbyissimo di Sudamerica. Signori, preparatevi: lo spettacolo è assicurato.