19/11/2017

Viola all’assalto della Champions

agosto 12, 2008 di  
Inserito in Champions League, Fiorentina

Calciocatania.com/copyright flickr.com

calciocatania.com
copyright flickr.com

Stasera 30000 cuori batteranno all’unisono nella suggestiva cornice del Franchi. La Fiorentina affronta nel suo tempio lo Slavia Praga nella “prima delle due partite più importanti della stagione“. Parola di Cesare Prandelli. E come dargli torto, il preliminare Champions League è un ostacolo da superare necessariamente per iniziare alla grande l’annata, per accedere al più importante palcoscenico continentale. Quello per cui la truppa allenata dall’ex tecnico di Roma e Parma ha sudato sino all’ultima giornata dello scorso campionato.
L’avversario di turno è inferiore sotto il profilo tecnico, ma senz’altro da prendere con le molle. Nettamente più in avanti nella preparazione, i cechi venderanno cara la pelle. Obiettivo strappare un buon risultato per giocarsi tutto nel ritorno in quel di Praga. Occhio a Necid, giovane talento in grado di far male. Tornando ai viola, Prandelli ha un solo dubbio di formazione: Dainelli non è al 100% e potrebbe subentrargli Kroldrup. Per il resto, classico 4-3-3 (o 4-3-2-1 a seconda delle situazioni di gioco) con Mutu, Santana e Gilardino in avanti. Oltre al milanista, debutteranno ufficialmente Zauri, Vargas e Melo. Ma vediamo in dettaglio il probabile undici anti Slavia Praga:

Frey; Zauri, Kroldrup, Gamberini, Vargas; Kuzmanovic, Melo, Donadel, Santana, Mutu, Gilardino.