20/08/2017

Il Manchester ricomincia da dove aveva finito

agosto 11, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero, Premier League

Getty images/copyright flickr.com

Getty images
copyright flickr.com

Il Manchester United riprende il filo del discorso con la vittoria mettendo in bacheca il primo trofeo stagionale. Come nella scorsa stagione, infatti, i Red Devils conquistano la Community Shield, la Supercoppa inglese. E al pari dell’edizione 2007-’08, servono i calci di rigore per aver la meglio dell’avversario di turno, in quest’occasione il Portsmouth.

I campioni d’Europa ed Inghilterra, privi dello strombazzato Ronaldo -sta recuperando dall’operazione alla caviglia destra, rientrerà a fine settembre- e Rooney– ko per un misterioso virus contratto nell’amichevole in Nigeria- faticano da morire a trovare la porta dei cugini marinari. Tevez lotta ma è isolato, Nani è inconcludente, Giggs arrugginito. La formazione di Ferguson comanda il gioco ma non riesce ad affondare, complice anche la buona prova del numero uno dei Pompey James. ‘Calamity’ (soprannome che dice tutto) smentisce la sua fama stoppando prima Giggs e deviando poi sulla traversa un tentativo di Fletcher. Da applausi pure l’intervento su Apache Tevez. Nei Pompey, invece, delude la nuovissima coppia d’attacco Crouch-Defoe, mai pericolosa. Il risultato rimane così sullo 0-0, si va ai rigori. Diarra spara altissimo, Mvuemba e Johnson gli fanno compagnia. Il Manchester consolida così il suo primato di vittorie in Community Shield, salendo a quota 17, e inizia la stagione nel migliore dei modi pur senza brillare.