21/09/2017

Mondiale in Sudafrica a rischio

luglio 7, 2008 di  
Inserito in Mondiali 2010

Euro 2008 è andato ormai in archivio, arrivederci a Sudafrica 2010. Forse. La prossima rassegna mondiale, infatti, potrebbe cambiare location. Ad insinuare il clamoroso dubbio è il presidente della Fifa Joseph Blatter: la situazione sudafricana è tutto fuorchè idilliaca, logico tenere in serbo un piano B. Ma per conoscere la decisione definitiva dovremo attendere la Confederations Cup in programma dal 14 al 28 giugno del 2009.

Sudafrica nel caos– Il paese di Mbeki è sprofondato nel caos. Moti razziali contro gli immigrati provenienti dai paesi confinanti, violenze, sistema pubblico dei trasporti carente, tagli improvvisi di corrente elettrica, criminalità. Della serie: come si sposteranno squadre e tifosi? Quale grado di sicurezza potrà essere garantito? Un quadro drammatico, insomma, corredato da un sistema calcio inficiato da corruzione e pessima amministrazione. Paradossalmente, solo la questione stadi è a posto. Tutti gli impianti bisognosi di restyling sono a buon punto, solo quello di Port Elizabeth non sarà pronto entro la data prestabilita (marzo 2009). Dettagli. Ma per salvare il Mondiale sudafricano ci vorrà ben altro.

Germania e Australia pronte– Proprio per questo Blatter tiene nella manica il jolly del piano B. Progetto di riserva che vede in pole Germania e Australia. Il Mondiale tedesco è stato perfetto sotto il profilo organizzativo, un bis rappresenterebbe una garanzia. La soluzione australiana, invece, sarebbe importante dal punto di vista diplomatico. Portare la più importante rassegna calcistica per la prima volta in Oceania sarebbe un buon palliativo per la rinuncia alla “prima” africana. La Fifa, però, ha chiarito che farà l’impossibile per non spostare l’attuale sede.

  • belenji scrive:

    certo che se addirittura Blatter (che li ha fortemente voluti) ora parla così, vuol dire che i mondiali africani rischiano seriamente di restare un sogno… peccato perchè avrebbero catalizzato attenzione verso un continente che di ATTENZIONI, più che di aiuti interessati, avrebbe davvero bisogno… nn amo Mbeki e la sua politica: in ogni caso Forza Sudafrica!!!

  • Fala scrive:

    Peccato che agli australiani del calcio non gliene frega assolutamente niente…..Lo dico per esperienza personale….

  • Lascia un commento

    Dì la tua su questo articolo

    You must be Autenticato come to post a comment.

    -->