19/08/2017

Lazio: arriva Zarate, il gemello di Aguero

giugno 29, 2008 di  
Inserito in Calciomercato news, Lazio

E’ fatta, Mauro Zarate può essere considerato un giocatore della Lazio. Il giovane bomber argentino proviene dall’Al Sadd, club del Qatar, con la formula del prestito oneroso. La cifra sborsata dai biancocelesti (2 milioni) fa però capire che si tratta di un acquisto a titolo definitivo dilazionato nel tempo: tra 12 mesi verranno spesi altri 5 milioni per ottenere la comproprietà, 7 l’anno successivo per il riscatto completo. Cifra complessiva dell’operazione 14 milioni. Il giocatore firmerà invece un quinquennale da 1 milione a stagione.

Ma che ci faceva un giovane di così belle prospettive in un campionato arabo? Misteri del calcio. Zarate è stato il gemello di Aguero nel Mondiale under 20 di due anni fa vinto proprio dagli argentini. Suo il gol decisivo in finale. Prima della manifestazione internazionale, era diventato capocannoniere nel campionato di Apertura ad appena 19 anni con la maglia del Velez. Nella stagione successiva ha vinto il Clausura, prima dell’inspiegabile trasferimento in Qatar. Qui il puntero si è intristito, scendendo ben al di sotto dei suoi standard. A metà stagione è stato girato in prestito al Birmingham, dove ha messo a segno 4 reti in 14 apparizioni. Zarate può agire sia da prima che da seconda punta, grazie alla sua abilità tecnica e al fiuto del gol. Dribbling e velocità le sue armi migliori, tira discretamente pure le punizioni. E’ un altro dei tantissimi talenti offensivi che sforna il paese sudamericano e, vista la giovane età, ha tutte le  potenzialità per sfondare. E’ questa, ovviamente, la speranza della Lazio.

  • Marco Belegni scrive:

    possibile protagonista… sinceramente anche lì non mi fido troppo.. Ma ripeto, spero di sbagliare, anche perchè il nostro campionato ha troppo bisogno di giocatori di classe, e visto che i big nn arrivano bisogna sperare nelle sorprese. Giusto provare, quindi, hai ragione! Ma poi penso: sto Palacio quanto costa, considerato che è pure un’acquisto a rischio? Mi risponderai: e che tte frega, mica paghi te! (e hai ragione) però, ecco, io mi sarei buttato su altro, per esempio fossi lotito, invece del bomber cercherei un difensore…

  • Fala scrive:

    Il tuo discorso non fa una piega, ma il caso Denis dovrebbe farti riflettere…. a 20 a Cesena chiuse con un flop a 27 anni torna in Italia come possibile protagonista…..puo essere un azzardo ma perchè non provare

  • belenji scrive:

    nn vecchio anagraficamente in senso assoluto… ma si sa che i sudamericani devono abituarsi ai tempi del calcio europeo (italiano in particolare). A 26 anni cambiare stile di gioco, abituarsi a correre senza palla, pressare se necessario 90 minuti etc…(senza contare il personaggio: stella di prima grandezza della più blasonata squadra argentina, abituato a platee intercontinentali) può risultare più difficile che a 20, quando sei ancora da costruire tatticamente e hai “fame” di emergere. Poi magari Palacio viene alla Lazio e fa il mostro (glielo auguro, mica mi sta antipatico, però io, da dirigente, punterei altri lidi…

  • Fala scrive:

    Se un giocatore è vecchio a 26 anni….

  • Marco Belegni scrive:

    grande bomber, lo sapevo che lo sapevi. 😀 Cmq sono due anni che letto articoli lusinghieri su di lui, anche se nn l’ho mai visto giocare. Secondo me può essere un bell’acquisto in prospettiva ma nn sono sicuro che fosse la priorità di mercato per la lazio che in quel ruolo ha pandev (miglior giocatore in rosa)

    su Palacio credo che ormai sia vecchio per sbarcare in Europa, soprattutto in Italia, un po come lo era il gemello nel Boca Palermo, che fallì nel Villarreal. Senza contare che in Argentina è un giocatore molto quotato (quindi fuori tetto salariale per Lotito). Da qui, credo, la svolta su un ragazzo più giovane su cui lavorare.

  • Fala scrive:

    Vedremo cosa farà…ancora ha molto da dimostrare ma se è vero che la Lazio era vicina all’acquisto di Palacio rimango un po per perplesso da questo cambio di rotta…il bomber del Boca avrebbe dato sicuramente piu garanzie…staremoa vedere

  • WSBFOREVER scrive:

    te rasoun bomber…lo sapevo anch io ma non l ho scritto perchè l hanno fatto tutti….

  • belenji scrive:

    Tra l’altro fratello minore di quello Zarate meteora (anche se da noi lo ricordiamo, più degnamente, come “scarparo”) della prima Ancona in Serie A con Guerini. L’augurio è che Mauro non ripeta le sue “gesta”

  • Lascia un commento

    Dì la tua su questo articolo

    You must be Autenticato come to post a comment.

    -->