24/11/2017

Mesto al Genoa, Chiellini bianconero fino al 2013. Bergamo non vuole Vieri, Fornaroli cerca squadra

giugno 27, 2008 di  
Inserito in Calciomercato news, Genoa, Juventus

Mesto, Chiellini, Dica– Giornata calda per il mercato. Il Genoa ha messo a segno un altro colpo acquisendo la comproprietà di Mesto. Il laterale, appena riscattato dalla Reggina, è stato girato in Liguria per 3 milioni di euro, il prestito di Fabiano e la comproprietà di Santos. Si ricompone in maglia rossoblù, quindi, la ex coppia amaranto Mesto-Modesto. Il Catania, invece, si è assicurata le prestazioni del rumeno Dica. Il fantasista, reduce dall’Europeo (dove ha sfidato, per altro, la nostra nazionale), è una specifica richiesta di mister Zenga che lo ho avuto allo Steaua Bucarest. Costo dell’operazione 2 milioni. La Juve, invece, blinda Chiellini. Il centrale classe 84′ ha firmato il rinnovo fino al 2013, affidando il suo futuro al club bianconero.

Fornaroli, squadra cercasi– E’ sbarcato in Italia Bruno Fornaroli. Il bomber uruguaiano è a Milano nella speranza di acquisire la nostra cittadinanza- i suoi antenati erano molisani- e il conseguente status di comunitario. Così facendo, diventerebbe oggetto del desiderio di moltissimi club di A, tra cui Napoli, Lecce e Lazio. El Tuna infatti, nonostante la giovane età- deve ancora compiere 21 anni- è un punto fermo del suo club attuale, il Nacional Montevideo, e della nazionale uruguaiana.

Buste– Tutto come previsto nel capitolo comproprietà. Cacia torna al Piacenza, Tissone all’Udinese e il Toro riporta a casa Bjelanovic e Abbruscato. Il Catania riscatta Colucci, mentre in B il Rimini supera l’offerta del Bari (1,3 mln contro 1,1) per l’attaccante Vantaggiato. Bel colpo. I pugliesi perdono pure Michele Anaclerio in favore del Piacenza. Brutta perdita anche per il Cittadella: bomber Coralli torna all’Empoli (500mila per la seconda metà) ma forse verrà rigirato in prestito ai granata stessi. Il Treviso, invece, la spunta sul Chievo per Scurto. In C, l’affare del giorno è il riscatto di Salgado da parte del Foggia. Superata di un soffio (180mila contro 160mila) l’offerta dell’Avellino. Ma il bomber, autore di 10 reti nell’ultimo campionato cadetto, verrà ceduto. Non solo buste. La Triestina ottiene in prestito l’esterno Rullo dal Napoli e il portiere Sirigu dalla Cremonese, con la stessa formula Terranova (Palermo, quest’anno al Vicenza) s’accasa al Livorno. Infine, il Frosinone ha rinforzato la difesa con l’ex modenese Antonazzo.

Tutta Bergamo contro Bobo– Vieri? No, grazie. Bobone è vicinissimo all’Atalanta, ma i tifosi hanno fatto capire a chiare lettere di non gradire il suo ritorno. Il bomber, infatti, sarebbe reo di aver lasciato in fretta e furia i nerazzurri l’estate scorsa, dopo che era stato recuperato, guarito e aspettato. I tifosi hanno tappezzato la città di manifesti anti-Vieri come forma di protesta. Ma la dirigenza ha già detto che non baderà agli umori popolari. Staremo a vedere.