16/08/2017

Ecco l’erede di Amauri: Budan. Genoa: via Bovo, arriva Bocchetti

giugno 19, 2008 di  
Inserito in Calciomercato news, Genoa, Palermo

L’affare– Il dopo Amauri si chiama Igor Budan. Il Palermo ha messo a segno l’ennesimo colpo di una finestra di mercato a dir poco movimentata (questo è il 10° acquisto) prelevando il bomber croato dal Parma. Per fortuna che ci sono i rosanero (insieme a viola e partenopei), verrebbe da dire. Perchè il mercato delle grandi, sinora, è stato da sbadigli, molte parole e pochi fatti.

La carriera di Igor– Per Budan si tratta di un ritorno. La parentesi siciliana di Igor, però, fu brevissima: appena due mesi durante l’estate del 2002 senza, ovviamente, uno straccio di presenza. L’attaccante approdato in Italia nel 2001, sponda Venezia, ha militato in diverse squadre, tra cui Ancona, Atalanta, Ascoli e Parma. Con bergamaschi e ducali (11 e 13 reti in campionato) ha disputato le sue migliori stagioni, ma il potenziale di questo giocatore è stato frenato dai numerosissimi infortuni. In particolare da un problema al ginocchio che ne compromise il rendimento dopo la promozione in A con gli orobici del 2003/’04. Anche in questa stagione il bomber croato è stato fermo quattro mesi per un risentimento muscolare. La speranza del club siciliano è che questo attaccante forte fisicamente e abile di testa (classica prima punta, insomma) esploda come ha fatto un certo Amauri.

Bovo 100% rosanero– Il d.s Foschi si è assicurato in queste ore anche il riscatto del difensore Bovo, detenuto in comproprietà con il Genoa. Al Grifone vanno 4,5 milioni di euro e Biava. Il Palermo copre così la falla lasciata dall’addio di Barzagli. I rossoblù si sono “rifatti” con l’ingaggio in comproprietà di Salvatore Bocchetti dal Frosinone. Il difensore dell’under 21 e dell’Olimpica era seguito anche da Milan e Inter (vedi: “Derby milanese per l’Under 21 Bocchetti“) e rappresenta una scommessa sul futuro.