22/10/2017

Guiza castiga la Grecia

giugno 18, 2008 di  
Inserito in Euro 2008

Salisburgo– In una partita inutile ai fini del risultato, la Spagna-2 batte i campioni in carica uscenti della Grecia. Le riserve delle Furie Rosse si rivelano dunque più forti dei rivali ellenici, che avevano coltivato per un pò il sogno di una vittoria di prestigio. L’undici di Rehhagel, infatti, è passato in vantaggio con un’inzuccata di Charisteas al tramonto di una prima frazione di gioco noiosetta. E’ la sveglia per l’orgoglio iberico. Xabi Alonso, il migliore in campo dei suoi, fa tremare il palo con una sassata da 25 metri. Il pari è nell’aria, e arriva puntuale pochi minuti dopo. Fabregas scodella, Guiza fa la sponda e De la Red infila (è proprio il caso di dirlo) un colpevole Nikopolidis. La partita diviene più godibile, anche se non spettacolare. Il pari sembra scritto, ma non per Guiza, abile a sfruttare una falla difensiva ellenica al 90′. Le Furie Rosse chiudono così a punteggio pieno, mentre i greci escono di scena con zero punti all’attivo.