19/11/2017

Crollano spettatori e introiti: B sempre più povera

giugno 18, 2008 di  
Inserito in Calcio news, Serie B

3000 spettatori di media in meno. E’ questo il dato preoccupante emerso dal raffronto tra la serie B 2006/’07 e quella dell’ultima stagione. Un crollo impressionante, causato in gran parte dall’assenza di big come Juventus, Genoa e Napoli. Grandi squadre che portavano spettatori e incassi in tutt’Italia: basti pensare che ben 16 club fecero registrare il record al botteghino in occasione del match con i bianconeri. L’ultima annata, per altro, è stata la peggiore da 10 anni a questa parte, e la perdita lorda è stata di ben 18 milioni di euro. E il futuro? La bistrattata serie cadetta, priva di squadre scudettate nel 2008-’09, perderà altre big come Bologna, Lecce e Cesena e recupererà piazze importanti come Parma, Livorno e Salerno. Ma ci saranno pure Sassuolo e Cittadella, squadre che in coppia fanno meno spettatori del Piacenza, fanalino di coda di questa speciale classifica nel di 2007-’08. Si fermerà l’emorragia?

I problemi della B non finiscono. Della questione diritti TV si è parlato e discusso in lungo e in largo. Questa B non è più appetibile, non interessa più a nessuno e rischia di essere ulteriormente oscurata. Un pò perchè tra big tornate ai palcoscenici che le competono ed altre impantanate in C, ha perso ulteriormente appeal. Un’altra minaccia si profila poi all’orizzonte: i 95 milioni di mutualità potrebbero essere dimezzati. L’ennesima mazzata economica.

L’unica via praticabile è la creazione di un progetto nuovo. La serie B va pensata in modo diverso, venduta meglio, resa più appetibile insomma.  Altrimenti si rischia l’oscuramento totale.

Lascia un commento

Dì la tua su questo articolo

You must be Autenticato come to post a comment.

-->