21/10/2017

Forlì, arrivano le bocche da fuoco

Il Forlì non ha perso tempo. Nemmeno il tempo di festeggiare il salto in Eccellenza che la dirigenza biancorossa si è messa all’opera per rinforzare la rosa attuale. La promozione di quest’anno, infatti, è soltanto la prima tappa della risalita verso i campionati professionistici, l’ambito degno del blasone e storia del club mercuriale. I dirigenti hanno fatto seguire immediatamente i fatti alle parole mettendo a segno due colpi.

Gli uomini di mercato biancorossi hanno pensato per prima cosa all’attacco. Alla corte di Scardovi, infatti, sbarcano Biserna e Muratori, bomber di sicuro rendimento. Il primo è reduce da una stagione deludente trascorsa in serie D tra Cesenatico e Castel San Pietro. Biserna ha segnato soltanto 6 gol, ben al di sotto delle sue abituali medie, ma per questa categoria è un lusso. La punta, per altro, ha un passato tinto di biancorosso (militò nelle giovanili biancorosse). Muratori, invece, è stato prelevato dal Del Conca, altra compagine d’Eccellenza, dove quest’anno ha timbrato il cartellino 9 volte. Anche lui è alla ricerca del riscatto dopo una stagione di alti e bassi.

Il reparto avanzato del Forlì fa già paura alle avversarie. Ai due neoacquisti, infatti, va aggiunto Ricci, cannoniere principe di questa stagione con 17 reti. I mercuriali dispongono di tre vere e proprie bocche da fuoco, e si apprestano a puntellare l’organico negli altri reparti. Il mercato è appena iniziato, ma il Forlì si candida già come protagonista assoluto.