18/11/2017

Caracciolo fa volare il Brescia. Ma l’Albinoleffe s’infuria

giugno 5, 2008 di  
Inserito in Albinoleffe, Brescia, Serie B

Nel calcio, si sa, gli episodi contano tantissimo. I play-off non fanno eccezione, anzi. Una decisione arbitrale, un errore di un attaccante o una papera del portiere pesano come macigni e possono determinare l’esito di una stagione. La topica di De Marco nella semifinale d’andata del Rigamonti appartiene a questa categoria.

Minuto 38 del primo tempo, Brescia e Albinoleffe ancora inchiodati sull 0-0. Viviano respinge uno shoot di Ruopolo, s’accende un parapiglia in area in cui Stankevicius abbatte Cellini. Il rigore appare netto, ma De Marco sorprende tutti: giallo per simulazione al bomber con conseguente espulsione, visto che era già stato ammonito poco prima. L’Albinoleffe si vede negare un rigore e privare del suo cannoniere principe in un colpo solo. Due minuti dopo, la formazione di Madonna va sotto pure nel punteggio. Caracciolo, sebbene in precarie condizioni, svetta su un cross di Zambelli (il migliore delle rondinelle) e fulmina Marchetti. E pensare che nella prima parte di partita gli ospiti avevano ben figurato, mettendo in difficoltà la banda Cosmi con rapide ripartenze e abili triangolazioni. Il gol dell’Airone cambia volto alla partita. L’Albinoleffe rischia il tracollo, ma resiste, anche perchè i padroni di casa calano alla distanza. E perchè Marchetti si oppone da campione a Taddei e Mareco, tenendo in vita la speranza in vista del ritorno.

Col senno di poi, la formazione di Cosmi ha sprecato un potenziale match ball. Al ritorno, però, potrà accontentarsi di un pareggio. L’Albino, invece, recrimina per la decisione di De Marco: agli Atleti Azzurri d’Italia servirà una mezza impresa. Impresa da compiere senza la bocca da fuoco Cellini.

  • Fala scrive:

    Scandaloso il rigore negato a Cellini….Comunque un in bocca al lupo ai nostri fratelli bresciani

  • Lascia un commento

    Dì la tua su questo articolo

    You must be Autenticato come to post a comment.

    -->