18/11/2017

Clausura: scatto del River

giugno 3, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero

A 180 minuti dalla fine, il River Plate piazza lo scatto che potrebbe risultare decisivo. L’Estudiantes, infatti, infila il secondo pareggio consecutivo e la formazione di Simeone può volare a +2. Dopo quattro anni nefasti, i Millonarios sono ad un passo dal 33°titolo.

La formazione di Simeone ha assimilato in pieno il temperamento del tecnico. Il River non dà spettacolo, segna con il contagocce ma non molla mai. La grinta dei Millonarios, però, ha sempre bisogno di un’iniezione di fantasia dal suo giocatore più estroso, Ariel Ortega. E’ sempre l’intramontabile Burrito ad aprire le difese avversarie con una giocata delle sue: stavolta manda in rete Villagra. Il conto con il Colon lo chiude Sanchez, la giovane punta in prestito dall’Udinese. Grande merito, comunque, a tutto il River, capace di vincere nonostante l’inferiorità numerica maturata dopo appena 19 minuti.

Se perderà il titolo, come ormai appare sempre più probabile, dovrà soltanto prendersela con se stessa. Stiamo parlando, ovviamente dell’Estudiantes. Il pari con l’Independiente era preventivabile, quello con l’Huracan decisamente meno. Il solito Veron su rigore porta avanti la formazione di Sensini, ma un colpo di testa di Niento vanifica la rete dell’ex interista. Ora il River è avanti, riprenderlo diventa quasi utopia.