23/08/2017

Solita Olanda, bella e sciupona

maggio 30, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero, Euro 2008

Niente di nuovo nel penultimo test degli oranje in vista dell’Europeo. I nostri avversari evidenziano contro la Danimarca vizi e virtù storici consolidati nel tempo. Ovvero gioco spumeggiante in avanti, belle trame di gioco, ma pochi palloni spediti in fondo al sacco. E in corredo una preoccupante fragilità difensiva. Van Basten, insomma, avrà parecchio su cui lavorare.

Il primo tempo fotografa alla perfezione quanto detto sopra. L’Olanda segna con Van Nisterlooy– bellissima l’azione tutta di prima che porta l’attaccante del Real al gol- ma sciupa l’impossibile con Van der Vaart. Van Basten, però, può ritenersi soddisfatto per diversi motivi: il bomber ex Manchester torna alla grande, ottimo anche il rientro del compagno di club Robben ed eccellente il lavoro svolto da Sneijder. La Danimarca, invece, parte bene prima di farsi schiacciare dalla superiorità tecnica dei padroni di casa. Ad inizio ripresa si registra l’ennesimo spreco arancione: è Van Nisterlooy, stavolta, a graziare Christiansen con un debole pallonetto. A questo punto, si svegliano gli ospiti, anche se il pari è frutto di una topica della difesa oranje. L’errore lo commette Matijsen, che lascia Poulsen libero di colpire in mezzo all’area, ma i compagni di reparto non sono esenti da colpe. Van Basten non fa drammi per questo pareggio: il suo obiettivo era fare esperimenti e verificare la condizione di qualche giocatore. A partire dal 9 giugno, però, occorrerà ben più cinismo. In caso contrario, la sua Olanda rischia di fare ben poca strada.