21/08/2017

Inter-Roma, ancora loro

maggio 24, 2008 di  
Inserito in Coppa Italia, Inter, Roma

La rivincita. E’ questo il leit motiv della serata che chiude ufficialmente la lunga stagione calcistica italiana a livello di club. L’ultimo atto va in scena all’Olimpico, in palio c’è la Coppa Italia. Di fronte, ancora una volta, Inter e Roma. Le duellanti si affrontano per la quarta volta consecutiva nella finale della coppa nazionale, dopo aver dato vita ad un campionato emozionante.

Dopo 28 anni, la finale torna ad essere a partita secca.  L’ultima edizione disputata con questa formula fu vinta proprio dai giallorossi contro il Torino ai calci di rigore. La partita di stasera, tra l’altro, potrebbe essere l’ultima della presidenza Sensi. Da tempo, infatti, sono in corso trattative tra la dirigenza attuale e il magnate americano Soros. Uno stimolo ulteriore per far bene, quindi. Come se non bastasse il desiderio di rivalsa dei giallorossi.

L’Inter si presenta incerottata più che mai a questa sfida. L’uomo scudetto, Ibrahimovic, non ci  sarà per il riacutizzarsi del problema al ginocchio sinistro. Le scelte in difesa sono obbligate, poichè in mezzo sono disponibili i soli Burdisso e Chivu (alle prese con il dolore alla spalla). Out anche Cambiasso e Cruz, Mancini dovrebbe disegnare un 4-1-4-1. Zanetti schermo davanti alla difesa, mediana composta da Vieira e Pelè, Stankovic e Balotelli sugli esterni e Suazo unica punta (in vantaggio su Crespo). Spalletti, invece, ha un solo dubbio: Panucci appare favorito su Cicinho. Recuperato Juan, schiererà il consueto 4-2-3-1.

Siamo al 13°confronto nelle ultime tre stagioni: lo score delle vittorie dice Inter-Roma 5-4. Coppa Italia e Supercoppa sono finite in mano ai giallorossi, lo scudetto ai nerazzurri. Stasera l’ennesima sfida. Comunque vada, al termine del match ci sarà il terzo tempo in stile rugby. Alla vigilia sono state fatte mdichiarazioni distensive da entrambi le parti. L’augurio è che sia il segnale di un cambiamento, della conquista del fair play anche in ambito calcistico.