21/10/2017

Balzo salvezza del Treviso nel recupero

maggio 15, 2008 di  
Inserito in Serie B

Ieri si è giocato il recupero della 38°giornata di serie B tra Treviso e Grosseto. Il match era stato sospeso al 22′ dopo la notizia del tentato suicidio della poliziotta Callegher all’esterno dello stadio Tenni. La partita riprende come da regolamento dal minuto della sospensione con il risultato parziale maturato nello spezzone giocato. Il tabellone recitava 1-0 per i toscani con la firma di Graffiedi (stavolta assente).

I biancorossi iniziano con il piglio giusto, Danilevicius si trova solo davanti a Calderoni, lo supera con un pallonetto ma Scurto sulla linea salva. Il lituano è ancora pericoloso a fine tempo e all’inizio della ripresa. I veneti, però, acciuffano il pari nel momento migliore degli ospiti. Quadrini, ben innescato da Russotto, trafigge Bressan con un piatto destro. Il match cambia volto. I padroni di casa prendono in mano le redini del gioco, creano occasioni e Beghetto si procura un penalty. E’ il 22′: Barreto trasforma, rimonta completata e vittoria in tasca. I veneti arpionano tre punti fondamentali che li rilanciano nella lotta per non retrocedere: il Modena ha un solo mattoncino in più in classifica, la salvezza diretta non è più una chimera. Niente drammi, invece, per la banda Pioli. La salvezza matematica è rinviata, ma di fatto è una formalità.