23/10/2017

Borussia salvo, Werder e Schalke in Champions.

maggio 8, 2008 di  
Inserito in Bundesliga, Calcio Estero

Il 32°turno della Bundesliga, giocato eccezionalmente in mezzo alla settimana, ha decretato altri 3 verdetti, due nella parte alta della classifica, uno in chiave salvezza.

Il Borussia Dortmund chiude una stagione tribolata (unica soddisfazione la finale persa soltanto ai supplementari con il Bayern) con la tanto sospirata salvezza. Il 3-2 sullo Stoccarda, ottenuto grazie alla doppietta di Frey e al gol di Tinga, regala agli uomini di Doll l’obiettivo minimo. Nella lotta per non retrocedere, fa un bel balzo in avanti il Norimberga sconfiggendo il Duisburg 2-0 nello scontro diretto. La situazione di quest’ultimi è gravissima, così come quella del fanalino di coda Hansa Rostock, crollato pesantemente ad Hannover (0-3). Passettino in avanti, invece, dell’Energie Cottbus: il pari arpionato a Karlsruhe mantiene (per ora) il piccolo club fuori dalla zona rossa.

Werder Brema e Schalke 04 conquistano matematicamente l’accesso alla prossima Champions. I biancoblu passeggiano facilmente sul campo del Bochum, mentre i biancoverdi hanno la meglio nello scontro decisivo con l’Amburgo. Il blitz esterno nel derby del nord è, a dir il vero, immeritato. La squadra di Schaaf subisce, soffre, ma sigla il gol della beffa con Almedia al 50′. Vranjes e Baumann si fanno espellere, ma l’Amburgo non riesce a perforare Wiese. I biancoblù, quindi, si “autocondannano” alla Uefa, mentre gli ospiti festeggiano (insieme allo Schalke che ringrazia sentitamente) la conquista del pass per l’Europa che conta.

I neocampioni del Bayern non fanno sconti all’Arminia Bielefield, impelagato nella lotta salvezza. Ribery, ottimamente servito da Toni, e Podolski i fautori della vittoria bavarese.