22/10/2017

Doppio Ballack riapre la Premier.

aprile 27, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero

E’ ufficiale, il titolo inglese verrà assegnato all’ultima giornata. E il Manchester con West Ham e Wigan non potrà permettersi passi falsi. Il Chelsea, infatti, la spunta nel big match di Stamford Bridge e aggancia in vetta i Red Devils, rimanendo secondo solamente per la differenza reti (+38 contro +54). Infinita Premier.

I Blues, dunque, hanno riaperto i giochi. Ferguson ha fatto calcoli da ragioniere ed ha sbagliato. Gli assi Tevez e Ronaldo partono dalla panchina in ottica Barcellona (vedi “Ronaldo sbaglia, il Barça non incide“). Il primo tempo è di marca londinese con Joe Cole che fa tremare il palo (21′). Il giusto premio agli sforzi locali arriva nel recupero, quando Ballack trasforma un assist di Drogba. La difesa blue, però, rischia di compromettere tutto a inizio ripresa. Carvalho e Ferreira pasticciano, Rooney s’incunea e batte Cech, ma paga il guizzo con un risentimento agli adduttori. Il tecnico scozzese inserisce allora Ronaldo che stuzzica subito Cech su punizione. Il pari va benissimo ai Red Devils che iniziano ad amministrare. Gli uomini di Grant, invece, insistono. Van der Sar vola su una punizione di Drogba prima che l’allenatore israeliano rischi il tutto per tutto inserendo il ripescato Shevchenko e Anelka. La mossa paga. Carrick intercetta un cross di Essien con la mano: è rigore. Ballack è glaciale e trasforma. Negli ultimi cinque minuti assalto del Manchester. Cole salva sulla linea un tentativo di Ronaldo, Sheva dà un senso alla sua stagione inglese facendo altrettanto su Fletcher. Da bomber implacabile a difensore aggiunto la trasformazione è tanto radicale quanto imprevista. Ma per Grant e Stamford Bridge può andar bene così.