23/08/2017

Behrami e Lazio sempre più lontani.

aprile 25, 2008 di  
Inserito in Calciomercato news, Lazio

Niente rinnovo. Valon Behrami alimenta voci di mercato sul suo futuro dopo aver rifiutato l’offerta di rinnovo da parte della Lazio. Domanda e offerta rimangono troppo lontane: il club biancoceleste ha proposto un quinquennale a 650mila euro a stagione, l’esterno chiede 1 milione annuo fino al 2011. Lo svizzero vuole sì favorire la società con il prolungamento, ma al contempo non legarsi troppo a lungo alle sorti di una squadra dalle incerte ambizioni.

Perchè il rinnovo favorirebbe la società capitolina? La risposta è presto data: sul contratto del giocatore aleggia il fantasma dell’articolo 17 della Fifa. Suddetta clausola prevede che un calciatore di età inferiore ai 28 anni che ha sottoscritto un contratto pluriennale possa svincolarsi unilateralmente dal suo club al quarto anno dell’accordo. Ad una condizione: il club deve ricevere un indennizzo pari allo stipendio lordo del giocatore. Behrami ha il contratto in scadenza nel 2010 e, viste le tante squadre sulle sue tracce e le altisonanti richieste della Lazio per la sua cessione (12 milioni circa), potrebbe avvalersi dell’articolo 17. Lo svizzero, che ha una voglia matta di assaporare la Champions, si libererebbe così ad 1,8 milioni di euro, una cifra irrisoria. E’ stato proprio lui a proporre un compromesso alla società: accettare un’offerta da 5 milioni circa da Siviglia, Tottenham o Portsmouth, i club più interessati a lui.

Oltre al caso Behrami, in casa Lazio si lavora al rinnovo di altre pedine. Pandev è vicino all’accordo, Ledesma e Mudingayi sono ancora indecisi. A fine campionato tutti i nodi verranno al pettine.