20/08/2017

Addio Erminio Favalli.

aprile 18, 2008 di  
Inserito in Calcio news, Lega Pro

Si è spento stamattina Erminio Favalli, storico direttore sportivo della Cremonese. La perdita del 64enne collaboratore tecnico grigiorosso, stroncato da un infarto, è un colpo duro e inaspettato per famiglia, società e tutto il mondo del calcio.

Favalli ha dedicato tutta la sua vita al calcio. Nel 1964 l’allora 20enne ala destra fece il grande salto in serie A nell’Inter, dopo essersi messo in mostra in serie C con la Cremonese, squadra della sua città. Il suo curriculum di calciatore è di tutto rispetto: una stagione al Foggia, quattro alla Juve e sette al Palermo, condita da uno scudetto e una Champions in nerazzurro e un tricolore con la casacca bianconera. Appese le scarpette al chiodo, rimane nella società rosanero assumendo il ruolo di direttore sportivo. Nel 1982 Favalli tornò nella società d’origine, la Cremonese, e portò il club grigiorosso dalla serie C fino alla A. Il quinquennio 2002-2007, invece, lo trascorse alla guida del Pizzighettone, piccola compagine di provincia portata dai campionati dilettantistici alla serie C1. La scorsa estate, con l’avvento del nuovo presidente Arvedi, il ritorno alla Cremonese, in cui stava contribuendo (al fianco di mister Mondonico) all’ottimo rendimento della squadra, seconda nel girone A di C1 e quindi in lotta per la promozione in serie B.

Questo è la storia di un grande uomo di calcio, che salutiamo con tanto affetto e cordoglio.

Ciao Erminio