21/09/2017

Behrami, che regalo all’Inter!La Lazio vendica il 3-2 dell’andata.

marzo 20, 2008 di  
Inserito in Lazio, Roma, Serie A

La copertina della 29°giornata è dedicata tutta a Valon Behrami. L’esterno svizzero di origini kosovare decide nel bene e nel male il derby romano, agevolando la boccheggiante Inter stoppata a Marassi. Il suo gol al 92′ fa esplodere la Curva Nord di fede biancoceleste, e fa scivolare a -7 dalla vetta la Roma, dopo che i giallorossi avevano intravisto la ghiotta opportunità di portarsi a -4. Il derby della capitale inizia nel ricordo di Gabriele Sandri, tifoso laziale ucciso un anno fa sull’autostrada da una maledetta pallottola. La Lazio, priva di Radu, si affida a sinistra al tandem esplosivo Kolarov-Behrami e al tridente Pandev-Rocchi-Bianchi, mentre Spalletti preferisce Vucinic a Mancini e Aquilani a Pizarro. I biancocelesti partono fortissimo e al 7′ Kolarov colpisce la traversa: Doni è in posizione troppo avanzata sulla punizione del serbo ma rimedia smanacciando la sfera sul legno. Sembra il prologo di un ottimo derby per gli uomini di Delio Rossi, ma la dea bendata guarda altrove. Al 32′, infatti, Vucinic, uno dei migliori in campo, s’incunea tra le maglie biancocelesti, la palla arriva a Behrami che spazza colpendo però il volto di Taddei: gol rocambolesco e Roma in vantaggio. La Lazio non si disunisce e continua a produrre gioco. Una splendida azione in stile rugbistico si conclude con il cross di Kolarov e il pareggio di Pandev: primo gol in un derby per il macedone. La ripresa si apre con una Roma caricata a  mille dalle buone notizie di Marassi, dove l’Inter è stata raggiunta da Borriello nel finale. Nei secondi 45 minuti, quindi, i giallorossi possono ridurre le distanze dai nerazzurri. Perrotta sfiora subito il vantaggio, ma è la Lazio ad operare il sorpasso. Bianchi si procura un rigore dubbio che Rocchi, al primo derby da capitano, trasforma con freddezza. La gioia biancoceleste dura poco. Trascorrono cinque minuti ed un’incursione di Vucinic libera un corridoio per Perrotta: pronto riscatto del centrocampista della Nazionale e situazione di nuovo in parità. A questo punto iniziano le sostituzioni, con le squadre stanche e a corto di fiato; il derbissimo sembra archiviarsi con un bellissimo pareggio. Gli uomini di Delio Rossi, però, non smettono di crederci e Behrami approfitta di una clamorosa dormita della retroguardia giallorossa. La Lazio “vendica” così con lo stesso punteggio la sconfitta dell’andata, con sentiti ringraziamenti da parte interista. La zona Uefa è ancora lontana, ma questo successo dà un senso alla sinora grigia stagione dei biancocelesti. La Roma vede sfumare un’ottima chanche, ma il calendario è favorevole: se gli uomini di Spalletti sapranno reagire prontamente, il discorso scudetto è ancora apertissimo.

  • marika scrive:

    Valon Behrami t’ amo troppooooooooooooooooooooooooooooooooooooo chiamami! tvb

  • regalo scrive:

    un orologio con il suo logo di calcio!!!!

  • Lascia un commento

    Dì la tua su questo articolo

    You must be Autenticato come to post a comment.

    -->