17/12/2017

Champions League: una Roma diversa per il Manchester.

marzo 14, 2008 di  
Inserito in Champions League, Roma

Di corsi e ricorsi storici il calcio è pieno. Ed ecco qui, ancora una volta, il Manchester nei quarti di Champions League per la Roma, proprio come la scorsa stagione. Sicuramente è un avversario temibile la squadra di Sir Alex Ferguson, soprattutto se alla memoria riaffiora quel terribile 7-1 dell’Old Trafford. Ma le cose possono cambiare in un anno, e la Roma sembra essere diversa, più matura e fiduciosa nei propri mezzi, che non sono certo così inferiori a quelli degli inglesi. Ne sono convinti anche i protagonisti giallorossi: dopo il sorteggio, infatti, si son detti certi di incontrare la compagine più difficile con un carattere, però, diverso rispetto allo scorso anno, quando, in Inghilterra, ogni tiro dei Red Devils si tramutava in gol. Una serata da incubo vero, di quelle da dimenticare in fretta. Ed ora gli uomini di Spalletti possono riprendersi una bella rivincita, magari riguardando la doppia sfida in semifinale degli inglesi con il Milan: la partita del 2 maggio 2007 fu la “partita perfetta” delle ultime stagioni rossonere. La Roma attuale può provare a costruire un’impresa da regalare alla storia del calcio europeo.