21/09/2017

Ecatombe di big in FA Cup.

marzo 10, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero

Clamorosi e rumorosi tonfi nei quarti di finale della FA Cup. Dopo l’eliminazione nel turno precedente del Liverpool, infatti, escono di scena anche Manchester e Chelsea. E’ ancora il Barnsley a far parlare di sè, nonostante rischi la retrocessione dalla serie B. Gli ammazzabig ripetono l’impresa firmata con il Liverpool spedendo a casa i detentori del trofeo, ovvero il Chelsea. Il match winner è il nigeriano Odejayi, che sovrasta Cudicini in uscita al 66′. I Blues le tentano tutte, senza fortuna: in semifinale ci va il piccolo Barnsley, e patron Abramovich va su tutte le furie. Fuori anche il Manchester. Dopo mezzo secolo il Portsmouth torna ad espugnare l’Old Trafford, seppur con la complicità dell’arbitro. Il direttore di gara, infatti, nega un rigore netto ai Red Devils al 78′, ed espelle assurdamente per fallo da “terz’ultimo uomo” il portiere Kuszczak. Tra i pali, poichè Ferguson ha terminato le sostituzioni, va Rio Ferdinand che, ovviamente, è impotente sul rigore calciato da Muntari. Il Manchester infuriato esce così dalla coppa. Avanti a sorpresa anche il Cardiff, club anch’esso militante in serie B, che fa fuori il Middlesbrough(2-0), e il West Bromwich, vittorioso sul Bristol. Le semifinali a sorpresa, in programma a Wembley il 5 e 6 aprile, saranno quindi Barnsley-Cardiff e West Bromwich-Portsmouth. Quest’ultimo sarà l’unico club di Premier League a lottare per la vittoria finale.