19/08/2017

Coppa d’Africa:al via i quarti di finale

febbraio 1, 2008 di  
Inserito in Calcio Estero

Entra nel vivo la Coppa d’Africa. è completato, infatti, il quadro delle squadre qualificate ai quarti di finale:Camerun, Egitto, Costa d’Avorio, Nigeria, Angola, Tunisia, Ghana e Guinea. Nel girone A, cavalcata trionfale degli ivoriani, grandi favoriti del torneo. Trascinati da uno strepitoso Drogba, centravanti del Chelsea, e con il prezioso supporto dei vari Tourè(Arsenal), Zokora(Tottenham)e Sanogo(Werder), gli “elefanti” hanno spazzato via la concorrenza:l’ultima compagine a farne le spese è stato il Mali del neojuventino Sissoko, travolto 3-0. Le aquile del c.t. Jodar sono stati così beffardamente eliminati dalla Nigeria per differenza reti; sarebbe bastato un solo gol (in più) ai maliani per ottenere una meritata qualificazione.

Punteggio pieno anche per i padroni di casa del Ghana. La coppia di centrocampo Muntari-Essien fa la differenza nella nazionale allenata da c.t. Leroy, che può ambire alla vittoria finale. Nel girone dei ghanesi, delude il Marocco che cede la seconda piazza ad una tutt’altro che trascendentale Guinea. Strappa all’ultima giornata il ticket per i quarti, invece, il Camerun. I “Leoni indomabili”non hanno tenuto fede alla loro nomea ed hanno faticato più del previsto. Ci vuole un super Eto’o per scacciare il fantasma dell’eliminazione. Una doppietta lancia i Leoni contro il Sudan e fa entrare il bomber blaugrana nella storia:con il 16°sigillo diventa, infatti, il cannoniere più prolifico nella storia della competizione. Il girone dei camerunensi, però, viene vinto dall’Egitto, a cui basta un punticino nell’ultima sfida con lo Zambia.

Ultime in ordine di tempo a passare il turno sono state Angola e Tunisia. Le due formazioni si sono spartite la posta in palio nello scontro diretto e proseguono entrambe il loro cammino. Mesta uscita di scena del Senegal, lontana parente di quella squadra che incantò pubblico e critica nei mondiali nippocoreani del 2002. La bella favola senegalese pare essere svanita lì, complice l’esonero del c.t. “del miracolo” Bruno Metsu.

Ecco, quindi, il tabellone dei quarti, in programma domenica e lunedì: Ghana-Nigeria, Guinea-Costa d’Avorio, Egitto-Angola, Tunisia-Camerun.